Mentium: Scheda Tecnica e Prescrivibilità

Mentium

Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto

Mentium: ultimo aggiornamento pagina: 09/02/2018 (Fonte: A.I.FA.)

INDICE DELLA SCHEDA

Mentium: la confezione

01.0 Denominazione del medicinale

Indice

MENTIUM

02.0 Composizione qualitativa e quantitativa

Indice

Ogni capsula contiene:

Principio attivo:

Pirisudanolo mg 300

03.0 Forma farmaceutica

Indice

Capsule da g 0,400

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

04.1 Indicazioni terapeutiche

Indice

Turbe dell’attenzione e della memoria anche in età senile. Sequele psicoorganiche da trauma cranici o da incidenti vascolari celebrali. Difficoltà di apprendimento e di concentrazione anche nell’adolescenza con scarso rendimento scolastico. Coadiuvante nel trattamento delle sindromi neuroasteniche.

04.2 Posologia e modo di somministrazione

Indice

Adulti

2-3 capsule al giomo dopo i pasti (escluso quello della sera).

Bambini (al di sopra dei 6 anni)

2 capsule al giomo.

04.3 Controindicazioni

Indice

Ipersensibilità verso il prodotto od uno dei componenti.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l’uso

Indice

È consigliabile evitare, specie negli adolescenti, le somministrazioni serali.

04.5 Interazioni con altri medicinali ed altre forme di interazione

Indice

Il Mentium non deve essere somministrato insieme all’L-Dopa perché l’azione di quest’ultimo potrebbe risultare attenuata.

04.6 Gravidanza e allattamento

Indice

Da non somministrare durante la gravidanza.

04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari

Indice

Nulla di particolare da segnalare.

04.8 Effetti indesiderati

Indice

Non sono stati segnalati finora effetti collaterali correlabili al farmaco.

04.9 Sovradosaggio

Indice

Finora non sono stati segnalati sintomi da sovradosaggio.

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

05.1 Proprietà farmacodinamiche

Indice

Sul piano farmacologico è stato documentato un effetto metabolico a livello delle cellule del sistema nervoso con aumento della loro resistenza a carenza di ossigeno; un facilitazione dei processi di attivazione della corteccia cerebrale tramite la stimolazione della formazione reticolare mesencefalica.

05.2 Proprietà farmacocinetiche

Indice

Il pirisudanolo è rapidamente assorbito per via orale e raggiunge alla seconda ora la massima concentrazione ematica. Le eliminazione della quota inutilizzata avviene prevalentemente per via urinaria.

05.3 Dati preclinici di sicurezza

Indice

Gli studi tossicologici eseguiti sugli animali hanno dimostrato che il pirisudanolo è un prodotto dotato di scarsa tossicità acuta ed è ben tollerato sia nel ratto che nel cane a seguito della somministrazione prolungata di dosi diverse volte superiori alla dose terapeutica media giornaliera.

INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

06.1 Eccipienti

Indice

Cellulosa microcristallina

Silice colloidale

Stearato di magnesio

Talco

06.2 Incompatibilità

Indice

Non sono state riscontrate incompatibilità.

06.3 Periodo di validità

Indice

Mesi 36

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione

Indice

Da conservarsi in luogo asciutto

06.5 Natura e contenuto della confezione

Indice

Astuccio da 50 capsule in blister

06.6 Istruzioni per l’uso e la manipolazione

Indice

-----

07.0 Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Indice

Laboratori Guidotti S.p.A. – Via Livornese 897 – PISA – La Vettola

08.0 Numeri delle autorizzazioni all’immissione in commercio

Indice

023642034

09.0 Data della prima autorizzazione/Rinnovo dell’autorizzazione

Indice

Ottobre 1978/Maggio 2000

10.0 Data di revisione del testo

Indice

Ottobre 2001

FARMACI EQUIVALENTI (stesso principio attivo)

Indice